23 luglio – 18 agosto, Teatro Regina Margherita

Enes Olli, nato a Durazzo (AL) nel 1995, frequenta il secondo anno del Biennio di Grafica presso l’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino; segue il corso d’illustrazione ed incisione d’arte diretto dal professor Daniele Gay, con il quale si è laureato nel triennio, è specializzato in illustrazione, tecniche incisorie e grafica d’arte, dove predilige l’utilizzo delle tecniche d’acquarello, china, e incisione. 

Le opere sono degli studi ed esperimenti realizzati esclusivamente ad acquarello  su supporti di carta e cartoncino rigido. I soggetti degli elaborati rappresentano paesaggi ed immaginari inventati nonché volti sia maschili che femminili, utilizzando una tecnica libera e sperimentale. 

Una raccolta di studi e sperimentazioni: le opere immortalano rapidi scatti fotografici e paesaggi lontani di un mondo immaginario sconosciuto e da scoprire.