Simone Locarni

Nato a Verbania nel 1999, inizia lo studio del pianoforte a 6 anni e viene ammesso al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara all’età di 12 anni. Negli stessi anni partecipa a concorsi nazionali e internazionali di musica classica, e conquista il primo premio nelle categorie di competenza in diversi di essi.
Nell’agosto 2019 ha presentato in esclusiva al Festival di Piedicavallo (BI) un recital su Leoš Janaček con Simone Bernardini, Giulia Bellingeri e Christina Kerscher, da anni membri della prestigiosa Berliner Symphoniker.
Si avvicina al jazz all’età di 13 anni e frequenta dal 2015 al 2020 il corso di “Alto perfezionamento Jazz” con il M° Ramberto Ciammarughi.
Nell’ambito jazzistico vince nel 2016 la borsa di studio del Festival Jazz di Mortara e l’assegno di studio “Brusoni per la musica”. Nel 2018 partecipa a “La Spezia Jazz Workshop” tenuta da alcuni insegnanti del City College di New York e vince il “Premio Tiberio Nicola” in qualità di miglior musicista della masterclass: tale riconoscimento gli permette di tenere un concerto a New York per gli “Italian Jazz Days” nel mese di ottobre dello stesso anno.
Nel settembre 2018 pubblica il suo primo disco, “Playin’ Tenco”, pubblicato da Incipit e distribuito da Egea.
Attualmente è docente di pianoforte presso l’associazione “Confetture Musicali” di Domodossola (VB).